Il Limoncello

Il Limoncello è uno dei liquori più diffusi e apprezzati d’Italia, facilmente realizzabile e casa: ecco cosa ti serve e i passaggi per prepararlo

limoncello

Il Limoncello è un liquore dolce originario della Campania ma che viene servito in tutta Italia. Anche se le sue origini sono contese tra Amalfi, Capri e Sorrento, il suo ingrediente principale sono i limoni che crescono rigogliosi lungo la Costiera Amalfitana: le tipologie  Sfusato Amalfitano e Ovale di Sorrento: è proprio dalla macerazione di questo agrume in alcool puro che nasce il limoncello con il suo colore giallo inconfondibile.

Il marchio “Limoncello” è stato registrato per la prima volta nel 1988 a Capri da parte dell’imprenditore Massimo Canale, erede della ricetta inventata per la prima volta da sua nonna nei primi anni del ‘900. Da allora il Limoncello viene servito molto freddo a fine pasto grazie alla sue proprietà digestive, come accompagnamento di dolci, macedonie e gelati. Attenzione a non esagerare, soprattutto se devi metterti al volante: la gradazione alcolica di questo liquore è tra il 20% e il 32% vol.

Ricetta Limoncello

Per preparare un Limoncello fai da te bisogna procurarsi innanzitutto i “limoni per Limoncello”: sarebbe quindi ideale potersi procurare i limoni di Sorrento o della Costiera Amalfitana, ma, qualora non fosse possibile, potrai ripiegare su quelli biologici, freschi e non trattati, di grandi dimensioni e con una buccia grossa.

Gli ingredienti per il Limoncello per ottenere  circa un litro di liquore sono:

  • 5 limoni grandi (circa);
  • 750 ml di acqua;
  • 500 ml di alcol puro 95% vol.;
  • 600 g di zucchero.

Dopo esserti procurato gli ingredienti, procedi con la preparazione:

  1. Lava accuratamente i limoni e asciugali; sbucciali con un pelapatate, avendo cura di utilizzare solamente la scorza gialla e non la parte bianca che donerebbe un gusto amaro al limoncello;
  2. Versa quindi l’alcol insieme alle scorze di limone all’interno di un contenitore di vetro con chiusura ermetica. Dopo aver chiuso il barattolo, lascia macerare le scorze per 30 giorni, in un luogo buio e senza contatti con fonti di calore;
  3. Passato circa un mese puoi preparare lo sciroppo che dovrai aggiungere alla preparazione: versa in una pentola l’acqua e lo zucchero: porta a bollore e lascia raffreddare completamente.
  4. Una volta che lo sciroppo avrà raggiunto la temperatura ambiente, aggiungilo al composto di limoni e alcool: agita il barattolo e lascia riposare per altri 40 giorni.
  5. Trascorso il tempo prescritto, agita il barattolo e filtrane il contenuto, aiutandoti con un colino: il liquido ottenuto è pronto per essere servito o imbottigliato.

Per mantenere intatte le caratteristiche del limoncello potrai conservarlo in un luogo fresco, preferibilmente in frigorifero o nel freezer dove comunque non si congelerà, grazie alla presenza di alcol e zucchero.

Ricetta crema di Limoncello

Il Limoncello ha avuto così tanto successo che, nel corso degli anni, si è diffusa una variante molto amata: la crema di Limoncello. Realizzare questa ricetta dal sapore delicato e vellutato è facile e veloce: vediamo insieme come fare!

Ingredienti:

  • 8 limoni grandi;
  • 500 ml di alcol puro 95% vol.;
  • 500 gr di panna liquida;
  • 500 ml di latte;
  • 1 kg di zucchero;
  • 1 baccello di vaniglia.

Preparazione:

  1. Lava i limoni e asciugali. Ricava la scorza grazie ad un pelapatate avendo cura di prelevare solo la parte gialle e non quella bianca.
  2. Versa l’alcol con le scorze di limone all’interno di un contenitore di vetro con chiusura ermetica; per aromatizzare la preparazione, incidi il baccello di vaniglia con un coltellino nel senso della lunghezza, e aggiungilo nel contenitore;
  3. Richiudi il barattolo e lascia macerare per circa 1 mese, al riparo dalle fonti di calore;
  4. Trascorsi i trenta giorni, filtra il liquido con un colino, raccogliendo lo sciroppo in un recipiente;
  5. In una pentola metti insieme panna, zucchero e latte e porta a ebollizione; dopo aver raggiunto il bollore, lascia raffreddare e versa il composto nel barattolo contenente il liquido filtrato;
  6. Mescola tutto con un frullatore a immersione per ottenere una crema liscia e senza grumi;
  7. Con l’aiuto di un imbuto inserisci la crema nelle bottiglie, e richiudi con un tappo di sughero.

Una volta completata la preparazione, riponila nel freezer e lascia riposare per almeno 1 mese prima di servirla: in questo modo i sapori avranno modo di amalgamarsi conferendo alla crema di limoncello il suo sapore caratteristico.


Gli ingredienti necessari alla preparazione del Limoncello e Crema di Limoncello possono essere reperiti facilmente al supermercato o nei negozi online: grazie ad una vasta gamma di prodotti di qualità tra cui scegliere potrai mettere nel carrello tutti quelli che ti occorrono per la preparazione di queste due ricette sfiziose e golose!

Sarebbe ideale potersi procurare i limoni di Sorrento o della Costiera Amalfitana, ma, qualora non fosse possibile, potrai ripiegare su quelli biologici, freschi e non trattati, di grandi dimensioni e con una buccia grossa.

Trova

Accedi subito per non perdere le offerte

Il tuo carrello contiene già 5 articoli o sei arrivato a 10€ di spesa, effettua l'accesso per poter procedere con il tuo ordine.


Se non hai ancora una CARTA FEDELTA' associata al tuo profilo, dopo aver effettuato l'accesso, vai nella tua area privata e associala subito. Ti aspettano tanti sconti riservati ai soli titolari carta fedeltà.

Pochi minuti per concludere l'ordine

Restano ancora 5 min. per concludere il tuo ordine. Successivamente dovrai selezionare nuovamente l'orario di ritiro.

Prodotto in Promozione

Aggiungi al carrello questo articolo, oggi è in promozione.

Attenzione

Durante la modifica di un ordine non è possibile effettuare il cambio di servizio, nè di punto di ritiro della spesa.


Indirizzo non valido

L'indirizzo non è selezionabile perchè non è servito dal negozio attuale. Durante la modifica di un ordine non è possibile effettuare il cambio di indirizzo di consegna al di fuori della stessa zona di consegna.


Trova

ATTENZIONE

Cambiando tipologia di servizio non ritroverai in carrello i prodotti eventualmente già inseriti. Avrai invece a disposizione le tue liste della spesa.
Vuoi procedere?

Stai cambiando punto di ritiro

Cambiando il punto di ritiro il tuo carrello potrà subire delle variazioni (differenti promozioni o non disponibilità di alcuni prodotti)