Benefici della pasta

In occasione della Giornata Mondiale della Pasta scopriamo la sua storia e i benefici che porta sulle nostre tavole

pasta-italiana

Il 25 ottobre si celebra in tutto il mondo la Giornata Mondiale della Pasta per festeggiare uno dei prodotti più noti e consumati a livello globale: la pasta italiana.

La pasta, regina della cucina mediterranea e motivo d’orgoglio per gli italiani in tutto il mondo, è un prodotto antichissimo che affonda le proprie radici nella notte dei tempi. Da quando la pasta è comparsa sulle tavole degli antichi, la ricetta è stata raffinata notevolmente, tanto che ogni regione dello Stivale ha sviluppato un particolare impasto o conformazione (dalle Orecchiette ai Tagliolini) che potesse valorizzare i sughi elaborati dalla cucina regionale. A prescindere dalla forma o dall’accompagnamento, un fatto è certo: i benefici della pasta sono indiscussi e, forse, sono proprio questi, insieme al sapore inconfondibile, a renderla una delle pietanze più amate in Italia e all’estero.

Storia della pasta

La storia della pasta si fonde con quella degli uomini che, una volta divenuti sedentari, impararono prima a coltivare e poi a lavorare e raffinare il grano (il principale ingrediente di questo alimento). Nonostante il precoce consumo di questo cereale, bisogna aspettare fino al primo secolo a.C per avere una testimonianza storica di un primo antenato della pasta per come viene intesa oggi: si chiamava “laganon” ed era un ampio foglio di pasta grezza.

Procedendo negli anni, la prima data certa sulla storia della pasta è il 1154, anno in cui un geografo arabo riporta l’esistenza a Palermo di “un cibo di farina in forma di fili”, sfatando la leggenda secondo la quale sarebbe stato Marco Polo, di ritorno dalla Cina nel 1295, ad introdurne la produzione in Italia. Se l’idea della pasta è 100% Made in Italy, tuttavia si deve agli arabi l’introduzione della pratica dell’essiccazione: questi, favoriti e costretti dal clima secco del deserto - che impediva la realizzazione della pasta fresca con acqua e farina durante le lunghe peregrinazioni - cominciarono a realizzare dei cilindretti forati; questa specifica conformazione accellerava la disidratazione del prodotto e ne rendeva più facile la conservazione e il trasporto.

Data l’efficacia del processo, questa pratica venne ben presto introdotta in Italia che, ancora oggi, rimane la patria della pasta a tal punto che ciascuna regione ne ha sviluppata una tipologia differente (e un condimento per esaltarne la specifica conformazione). Solo per ricordarne alcuni, non è possibile assaggiare senza innamorarsi dei Pizzoccheri prodotti in Lombardia, dei Bigoli veneti, delle Trofie liguri, dei Pici toscani o dei Paccheri campani!

I vantaggi di mangiare la pasta

Per comprendere a fondo i vantaggi che la pasta può apportare al nostro organismo, è opportuno partire dagli ingredienti che la compongono: il segreto di questa ricetta risiede nella sua semplicità. Infatti, per prepararne l’impasto - nella sua variante “all’uovo” - sono sufficienti farina, uova, sale e acqua.

Nonostante gli ingredienti fondamentali siano pochi e facilmente reperibili, consumare regolarmente la pasta permette di godere di numerosi benefici quali:

  1. Equilibrio nei valori nutrizionali : in media, 100 gr di prodotto contengono fino al 13% di proteine, 70% di amido, elevate quantità di sali minerali e vitamina B. Inoltre, per quanto riguarda i tanto temuti grassi, sono presenti 1,51 gr nella pasta di semola e 5 gr circa in quella integrale per un totale di circa 300 kcal.
  2. Leggerezza e digeribilità: come conseguenza dei valori nutrizionali esposti, emerge in maniera evidente come la pasta sia - a differenza di quanto si possa pensare - un alimento facilmente digeribile e soprattutto assimilabile. Ecco quindi che questo alimento si presta ad essere uno dei piatti più utili sia per coloro che devono affrontare performance sportive (atleti e non solo), sia per chi, come gli studenti, deve affrontare lunghi periodi di concentrazione.
  3. Combatte lo stress: grazie alla presenza di vitamine del gruppo B (soprattutto B1), la pasta è una delle principali responsabili del corretto funzionamento del sistema nervoso. Inoltre, l’amido contenuto nell’alimento rilascia glucosio - cioè zucchero - che favorisce la produzione di serotonina (ovvero il neuro-trasmettitore che trasmette al cervello la sensazione di benessere e felicità).
  4. Migliora la qualità del sonno: consumare un ricco piatto di pasta a cena permette di migliorare notevolmente la qualità del sonno, contrastando i problemi di insonnia. Questo particolare beneficio è favorito dal rilascio di endorfine (sostanza chimica prodotta dal cervello la cui azione è simile a quella della morfina), la quale facilita il rilassamento e la distensione nervosa.

Le particolari caratteristiche della pasta rendono questo alimento uno dei più amati e consumati al mondo. La pasta è un prodotto che si adatta alla preparazione di numerose ricette: potrai scegliere di abbinare alla tua pasta fresca o secca numerosi sughi di accompagnamento che lo renderanno un piatto goloso e, al tempo stesso, nutriente e genuino. Infine, se vuoi stupire amici e familiari con una deliziosa cena, ti consigliamo di scegliere come portata principale un ricco piatto di pasta: ne saranno certamente entusiasti.

Potrai acquistare tutti i prodotti dei quali necessiti direttamente al supermercato o nei negozi online, riceverli comodamente a casa tua... e metterti all’opera!

Consumare un ricco piatto di pasta a cena permette di migliorare notevolmente la qualità del sonno, contrastando i problemi di insonnia.

Trova

Accedi subito per non perdere le offerte

Il tuo carrello contiene già 5 articoli o sei arrivato a 10€ di spesa, effettua l'accesso per poter procedere con il tuo ordine.


Se non hai ancora una CARTA FEDELTA' associata al tuo profilo, dopo aver effettuato l'accesso, vai nella tua area privata e associala subito. Ti aspettano tanti sconti riservati ai soli titolari carta fedeltà.

Pochi minuti per concludere l'ordine

Restano ancora 5 min. per concludere il tuo ordine. Successivamente dovrai selezionare nuovamente l'orario di ritiro.

Prodotto in Promozione

Aggiungi al carrello questo articolo, oggi è in promozione.

Attenzione

Durante la modifica di un ordine non è possibile effettuare il cambio di servizio, nè di punto di ritiro della spesa.


Indirizzo non valido

L'indirizzo non è selezionabile perchè non è servito dal negozio attuale. Durante la modifica di un ordine non è possibile effettuare il cambio di indirizzo di consegna al di fuori della stessa zona di consegna.


Trova

ATTENZIONE

Cambiando tipologia di servizio non ritroverai in carrello i prodotti eventualmente già inseriti. Avrai invece a disposizione le tue liste della spesa.
Vuoi procedere?

Stai cambiando punto di ritiro

Cambiando il punto di ritiro il tuo carrello potrà subire delle variazioni (differenti promozioni o non disponibilità di alcuni prodotti)