Come Organizzare un aperitivo in casa

Non sempre andare al bar per un aperitivo è la soluzione migliore. Ricette e cocktail per preparare un ottimo aperitivo in casa

aperitivo-in-casa

 

L’aperitivo è uno dei momenti più attesi del giorno: sancisce la fine della giornata lavorativa o di un intenso pomeriggio di studio, permettendo di incontrarsi con amici e colleghi per bere qualcosa, mentre si mangia qualche stuzzichino. A volte però, la mancanza di tempo, il desiderio di non recarsi in luoghi affollati o semplicemente la voglia di rimanere in un’atmosfera familiare e confortevole, trasforma l’aperitivo in casa la soluzione ideale.

Infatti, con pochi ingredienti e un po’ di fantasia puoi preparare deliziosi cocktail e sfiziose tartine per stupire i tuoi ospiti e passare qualche ora in buona compagnia prima di cena. Scopri le migliori idee per un aperitivo fai da te, da realizzare comodamente a casa tua.

Idee aperitivo a casa

Basta poco per organizzare un happy hour divertente e coinvolgente, senza il bisogno di uscire di casa.

La prima cosa che devi fare è definire il numero di invitati: non c’è un limite preciso, ma per mantenere un’atmosfera tale da poter parlare tranquillamente e discutere della propria giornata, ti consigliamo di invitare al massimo 10 persone.

Se hai un tavolo grande in salotto, in cucina o all’aperto, apparecchialo con una tovaglia colorata e posiziona i bicchieri capovolti in un angolo: in questo modo, ciascuno potrà servirsi come preferisce in autonomia.

Al centro del tavolo disponi delle caraffe con i cocktail che hai preparato e, intorno, gli stuzzichini da offrire ai tuoi ospiti. Non cadere nell’errore di voler preparare piatti elaborati e sofisticati: la parola d’ordine per un aperitivo coi fiocchi è “comodità”, quindi prepara piatti semplici e gustosi che si possano consumare anche stando in piedi. Se vuoi prendere spunto, ecco alcuni esempi:

  • Affettati: un grande classico in ogni buffet. Possono essere serviti singolarmente o con del pane per creare deliziosi tramezzini con l’aggiunta di qualche salsa;
  • Patatine e salatini: i tipici stuzzichini che vengono offerti al bar, non possono assolutamente mancare nel tuo aperitivo fai da te. Mettili in qualche ciotola in diverse parti del tavolo in modo che siano facilmente accessibili da tutti e ricorda di fare scorta per non lasciare i tuoi ospiti senza, dal momento che vanno a ruba;
  • Fritto: olive ascolane, mozzarelline e altri stuzzichini rapidi da preparare ma gustosi e sempre apprezzati;
  • Cibo salato: Pizzette, torte salate e rotoli sono ricette semplici da cucinare ma di grande impatto sui tuoi ospiti;
  • Pinzimonio: un’alternativa salutare composta da verdure crude da abbinare a diverse salse. Ideale per soddisfare anche gli ospiti vegetariani o per un aperitivo leggero.

Questi sono solo alcuni suggerimenti per un aperitivo gustoso e facile da preparare, ma ci sono molte altre idee che puoi realizzare. L’unico limite è la tua fantasia.

Aperitivo fai da te: la location

Prima di metterti ai fornelli e iniziare a preparare gli stuzzichini, pensa a come abbellire la stanza in cui farai l’aperitivo fai da te. Infatti, nei locali più esclusivi, la location è uno degli elementi che fanno la differenza tra un aperitivo normale e uno degno di nota.

Ricordati quindi di ordinare la stanza in cui si terrà l’happy hour o, se ne hai la possibilità e il clima lo permette, allestisci un tavolo in giardino per passare un po’ di tempo all’aria aperta insieme ai tuoi ospiti. Utilizza una bella tovaglia, disponi gli stuzzichini che hai preparato in modo che siano comodi da raggiungere e posiziona delle sedie o delle panchine nel caso in cui i tuoi ospiti abbiano voglia di sedersi.

Se vuoi aggiungere un tocco in più, puoi utilizzare uno stereo o delle semplici casse per mettere un po’ di musica di sottofondo, in modo da rendere il tuo aperitivo uguale a quello che potresti fare al bar.

Cocktail aperitivo fai da te

Ora che hai allestito la tavola e disposto gli stuzzichini, non ti resta che preparare i cocktail. Si tratta della parte più importante dell’aperitivo, che nasce come un’occasione per bere qualcosa con i propri amici. Se non sai cosa o come preparare da bere non temere, puoi seguire le nostre ricette. Aperitivo a casa, infatti, non significa dover per forza rinunciare a qualcosa, anzi! Ecco come preparare i migliori cocktail da gustare per un happy hour fai da te:

  • Spritz Aperol: per farlo devi utilizzare 3 parti di prosecco, 2 parti di Aperol e uno spruzzo di soda. Aggiungi ghiaccio, una fetta di arancia e il gioco è fatto.
  • Mojito: ideale nelle calde giornate estive e molto facile da preparare. Metti in un bicchiere delle foglie di menta con 3 cucchiai di zucchero di canna e schiaccia il tutto con un pestello. Aggiungi un po’ di lime, schiaccia ancora e, per finire, aggiungi ghiaccio tritato, rum bianco, un goccio di angostura e uno spruzzo di acqua gassata. Se vuoi aggiungere un tocco di pesca al tuo mojito, puoi versare anche un po’ di Passoa.
  • Prosecco: un bicchiere di prosecco freddo non richiede alcuna preparazione, ma lascia sicuramente soddisfatti i tuoi ospiti;
  • Analcolico: per i più piccoli o per chi non vuole bere alcolici puoi preparare un analcolico con frutta di stagione o una bevanda a base di ginger.

Consigli per un aperitivo senza catering

Oltre ai suggerimenti che ti abbiamo fornito fino a qui, ce ne sono altri che - se seguiti - ti permetteranno di organizzare un aperitivo da solo dando l’impressione che ti abbia aiutato un catering professionista.

  1. Non dimenticare il finger food: è il vero trend del momento servizi stuzzichini che possono essere consumati in piedi, senza che i tuoi ospiti debbano sedersi. Si tratta quindi di preparazioni di dimensioni ridotte e senza salse o componenti liquide che potrebbero creare momenti di imbarazzo durante il tuo aperitivo.
    Un esempio di finger food estivo? Bocconcino di pomodoro e mozzarella: ti basterà inserirli in uno stuzzicadenti, uno dopo l’altro, alternandoli e aggiungendo delle foglie di basilico.
     
  2. Scegli uno stile: anche se aperitivo è sinonimo di informalità, non lasciare che si trasformi in un evento trasandato. Per questo è importante prima di tutto decidere lo stile che desideri utilizzare: preferisci servire piatti di mare o di terra? meglio carne o pesce? queste domande sono molto importanti perché ti permettono di scegliere i piatti da preparare, senza realizzare mix azzardati che potrebbero disorientare i tuoi ospiti.
     
  3. Attenzione a intolleranze e allergie alimentari: prima di preparare il menù, ricorda di chiedere a tutti i partecipanti (e ai loro accompagnatori) se ci siano dei cibi che non possono assumere. Oltre ad essere una gentilezza per gli ospiti che non passerà inosservata, eviterai che i partecipanti all’aperitivo non si possano godere appieno l’evento.
     
  4. Non dimenticare il ghiaccio: anche se può sembrare un’ovvietà, soprattutto nel periodo estivo il ghiaccio può fare la differenza. Se non hai un frigorifero che produce ghiaccio automaticamente, puoi acquistare gli appositi sacchetti al supermercato che, una volta riempiti di acqua e fatti riposare nel congelatore, produrranno utilissimi cubetti.
     
  5. Scegli ingredienti di stagione: il nostro Paese produce una grande varietà di alimenti in ciascuna stagione dell’anno. Lasciati ispirare dalla frutta e dalla verdura di stagione prima di realizzare il tuo menù, scegliendo i prodotti che raggiungono la maturazione nel periodo del tuo evento. Inoltre, per stupire ulteriormente i tuoi invitati, perché non scegliere alimenti a km 0? Si tratta di prodotti la cui filiera produttiva è decisamente più corta, garantendo il sapore e la qualità di una volta.

Come ultimo suggerimento, ecco un consiglio che non solo ti consentirà di sorprendere positivamente i partecipanti, ma porterà dei benefici per l’ambiente: l’aperitivo eco-sostenibile. Organizzare un evento green non è difficile, in quanto è sufficiente avere ben presente alcune linee guida che ti consentiranno di attuare le scelte migliori anche per l’ambiente:

  • Fare la raccolta differenziata: anche se è inevitabile che l’organizzazione di un aperitivo produca una parte di rifiuti, è fondamentale riporli correttamente nei cassonetti di casa dividendo tra plastica, carta e “umido”;
     
  • Scegli materiale riciclato: in commercio sono disponibili piatti, bicchieri e stoviglie prodotti con materiale riciclato o riciclabile che ti permetteranno di ottenere un risultato strabiliante con un occhio di riguardo per la Natura. In alternativa, se il numero di invitati è limitato e hai a disposizione la lavastoviglie, puoi utilizzare le stoviglie che impieghi ogni giorno.
     
  • Opta per un menù genuino: per rendere ancora più vivida la percezione di partecipare ad un evento green perché non scegli un menù genuino e basico? Pasta fredda pomodoro e pomodorini, involtini di bresaola e ricotta oppure piccole porzioni di caprino fresco cosparso di erba cipollina saranno i tuoi perfetti alleati.

 

Ora che conosci tutti i trucchi per un perfetto aperitivo non ti resta che procurarti tutto il necessario, invitare i tuoi amici e goderti con loro un bel momento di relax.

Aperitivo Green

Per fare bella figura con i tuoi ospiti e mantenere un occhio di riguardo all'ambiente, organizza un Aperitivo eco-friendly.

Puoi facilmente trovare piatti, bicchieri e posate di materiale riciclato e con piccoli accorgimenti sarà facile organizzare una raccolta differenziata per i rifiuti e rendere i tuoi stessi ospiti più attenti all'ambiente!

Trova

Accedi subito per non perdere le offerte

Il tuo carrello contiene già 5 articoli o sei arrivato a 10€ di spesa, effettua l'accesso per poter procedere con il tuo ordine.


Se non hai ancora una CARTA FEDELTA' associata al tuo profilo, dopo aver effettuato l'accesso, vai nella tua area privata e associala subito. Ti aspettano tanti sconti riservati ai soli titolari carta fedeltà.

Pochi minuti per concludere l'ordine

Restano ancora 5 min. per concludere il tuo ordine. Successivamente dovrai selezionare nuovamente l'orario di ritiro.

Prodotto in Promozione

Aggiungi al carrello questo articolo, oggi è in promozione.

Attenzione

Durante la modifica di un ordine non è possibile effettuare il cambio di servizio, nè di punto di ritiro della spesa.


Indirizzo non valido

L'indirizzo non è selezionabile perchè non è servito dal negozio attuale. Durante la modifica di un ordine non è possibile effettuare il cambio di indirizzo di consegna al di fuori della stessa zona di consegna.


Trova

ATTENZIONE

Cambiando tipologia di servizio non ritroverai in carrello i prodotti eventualmente già inseriti. Avrai invece a disposizione le tue liste della spesa.
Vuoi procedere?

Stai cambiando punto di ritiro

Cambiando il punto di ritiro il tuo carrello potrà subire delle variazioni (differenti promozioni o non disponibilità di alcuni prodotti)