Olio o Crema Solare

Con l’estate è importante proteggere la pelle dai raggi solari: crema o olio solare? Le differenze e i vantaggi per ogni prodotto

crema-solare

Con l’arrivo dell’estate e delle ferie ci si trova di fronte al dilemma: olio o crema solare? I vantaggi e gli svantaggi sono presenti in entrambi i casi, tuttavia per farti guidare nella scelta dovrai tenere presente alcuni aspetti come la tua familiarità all’esposizione al sole e il tipo di pelle. In particolare se hai in programma di viaggiare con i bambini, dovrai ricordare sempre che la loro pelle è più delicata e, di conseguenza, più incline a scottature.

Crema Solare

La crema solare è uno dei prodotti più diffusi e utilizzati durante i mesi estivi: grazie alla sua efficacia è possibile esporsi ai raggi solari in maniera graduale, senza il timore di incorrere in bruciature che potrebbero compromettere il resto delle vacanze.

Affinché il prodotto sia efficace, è fondamentale che abbia un buon SPF – Fattore di protezione solare. Si tratta di un numero che identifica la quantità di radiazioni ultraviolette (UVB) filtrate dalla crema stessa: più alto è questo valore, più efficace è la protezione della tua pelle. Attenzione a non confondere il fattore di protezione con il filtro solare: infatti non è detto che un prodotto con protezione 50 abbia un fattore SPF altrettanto alto. È importante inoltre conoscere la differenza tra filtri solari chimici e fisici: i primi agiscono creando uno strato di titanio e zinco che riflettono direttamente i raggi solari.  L’efficacia della crema solare è massima dopo 15 minuti almeno da quando è stata applicata: per questo è consigliabile spalmare il prodotto poco prima di recarsi nel luogo scelto, per potersi rilassare al sole una volta raggiunta la spiaggia.

Infine, è opportuno ricordare come l’utilizzo di creme solari diminuisca la percentuale di rischio di incorrere nel cancro della pelle. Infatti, anche se non esistono studi che mettono in chiara correlazione il mancato utilizzo del prodotto con la nascita della malattia, tuttavia è stato comprovato come l’uso regolare di protezione solare favorisca la salute dell’epidermide. Proprio per questa ragione un occhio di riguardo ulteriore deve essere riservata alla pelle dei più piccoli: è infatti opportuno proteggerli con una crema solare a schermo totale (50+) per almeno i primi giorni di mare o di montagna affinché la loro pelle non si scotti. Tuttavia, anche quando avranno raggiunto un buon livello di abbronzatura è fondamentale cospargerli abbondantemente di prodotto, magari con un filtro solare inferiore, senza mai scendere sotto la 25.

Olio solare per la pelle

Sul mercato esistono varie tipologie di olio solare: accanto al più noto per la pelle, non deve essere sottovalutato anche quello per i capelli. In questo caso il prodotto ti permetterà di proteggerli non solo da raggi UV, ma anche e soprattutto dalla secchezza e dalla nascita di fastidiose doppie punte causate dalla salsedine del mare o dal cloro della piscina.

L’olio solare per la pelle ha un funzionamento elementare quanto quello della crema: infatti crea uno strato sottile sul corpo rendendolo lucido e idratato. Usualmente è anche water resistant, ma al contempo favorisce la permanenza della sabbia. L’olio solare viene utilizzato soprattutto da tutti coloro che desiderano accelerare la propria tintarella, ottimizzando tempo e denaro. Proprio per questa ragione si tratta di un prodotto che è più indicato per chi ha una pelle più scura o ha già trascorso qualche giorno al mare. Qualora chi avesse un fenotipo più chiaro si cospargesse di olio solare alla prima esposizione al sole potrebbe non solo scottarsi, ma causare dei danni alla propria pelle.

L’olio solare è inoltre fortemente sconsigliato ai bambini che devono essere sempre protetti con la crema solare, anche quando hanno una buona abbronzatura. Infine chi ha una pelle grassa dovrebbe evitare questo genere di prodotti dal momento che la propria epidermide potrebbe risentirne: le principali conseguenze sono la lucidità della pelle e la comparsa di punti neri sul viso.

A prescindere dalla scelta che compirai, in maniera consapevole in relazione al tuo tipo di pelle, dovrai ricordare che anche le creme e gli oli solari hanno una data di scadenza: per questo è opportuno acquistare – ogni anno – una nuova confezione di prodotto affinché tu possa fare pieno affidamento sulla sua efficacia.

Trova

Accedi subito per non perdere le offerte

Il tuo carrello contiene già 5 articoli o sei arrivato a 10€ di spesa, effettua l'accesso per poter procedere con il tuo ordine.


Se non hai ancora una CARTA FEDELTA' associata al tuo profilo, dopo aver effettuato l'accesso, vai nella tua area privata e associala subito. Ti aspettano tanti sconti riservati ai soli titolari carta fedeltà.

Pochi minuti per concludere l'ordine

Restano ancora 5 min. per concludere il tuo ordine. Successivamente dovrai selezionare nuovamente l'orario di ritiro.

Prodotto in Promozione

Aggiungi al carrello questo articolo, oggi è in promozione.

Attenzione

Durante la modifica di un ordine non è possibile effettuare il cambio di servizio, nè di punto di ritiro della spesa.


Indirizzo non valido

L'indirizzo non è selezionabile perchè non è servito dal negozio attuale. Durante la modifica di un ordine non è possibile effettuare il cambio di indirizzo di consegna al di fuori della stessa zona di consegna.


Trova

ATTENZIONE

Cambiando tipologia di servizio non ritroverai in carrello i prodotti eventualmente già inseriti. Avrai invece a disposizione le tue liste della spesa.
Vuoi procedere?

Stai cambiando punto di ritiro

Cambiando il punto di ritiro il tuo carrello potrà subire delle variazioni (differenti promozioni o non disponibilità di alcuni prodotti)