Stipsi in gravidanza

La stitichezza in gravidanza è un disturbo molto diffuso che si intensifica all’approssimarsi del termine della gestazione.

stitichezza

Nelle prime settimane di gravidanza gli alti livelli di progesterone possono, tra le altre cose, rilassare la muscolatura che regola il transito intestinale. La spontanea insorgenza di nausea durante la gestazione, inoltre, può portare ad una mancanza di frutta e verdura nella propria dieta, sottraendo ulteriori liquidi all'intestino e aggravando il rischio di stitichezza. A partire dal terzo-quarto mese di gravidanza, infine, l'alzarsi dei livelli circolanti di aldosterone aumenta l'assorbimento di liquidi ed elettroliti ed il volume dell'utero diventa un nuovo ostacolo al passaggio delle feci.

In caso vi troviate a soffrire di questo disturbo, esistono alcuni rimedi naturali che potete tener presente ed eventualmente proporre al vostro ginecologo, il quale saprà consigliarvi come trattare il problema in base alla vostra situazione specifica. Vediamo dunque insieme 5 rimedi naturali contro la stipsi in gravidanza.

Semi di lino: i semi di lino sono lassativi naturali che sono in grado di richiamare acqua nell’intestino aumentando la massa fecale, ammorbidendola e dunque facilitandone l’espulsione. Come utilizzarli? Immergete un cucchiaio di semi interi in un bicchier d’acqua. Lasciateli a riposare per una notte e bevete l’acqua filtrata dai semi la mattina seguente.

Semi di psillio: anche questi semi sono ricchi di mucillagini che a contatto con l’acqua aumentano il loro volume e formano un gel utile al benessere e alla regolarità dell’intestino. Portate a ebollizione una tazza d’acqua e mettetevi in infusione un cucchiaino di semi per circa 10 minuti. Lasciate stiepidire e bevete l’infuso facendovi seguire un altro bicchiere d’acqua. In alternativa si possono assumere con le stesse modalità dei semi di lino.

Tisana di malva: anche la malva è indicata in caso di stipsi in gravidanza. Questa pianta è infatti ottima per la sua attività lassativa e antinfiammatoria per la mucosa intestinale. La tisana di malva si prepara lasciando in infusione 1 cucchiaino di malva secca per circa 10-15 minuti in una tazza d’acqua bollente. Filtrate le foglie e bevetela tiepida, se necessario aggiungendo un cucchiaino di miele. Il consumo di tisane in gravidanza, inoltre, è un buon rimedio per regolarizzare il sonno e conciliare un buon riposo.

Acqua e sport: un consiglio sempre valido è indubbiamente quello di bere molto e fare movimento. Si dovrebbe bere un minimo di 2 litri d’acqua al giorno ma meglio di più. Altra buona regola è quella di camminare o comunque di dedicarsi ad uno sport come lo yoga per mantenersi attive. Questo è utile per aiutare la circolazione e stimolare la motilità intestinale.

Fibre: infine, per ritardare e prevenire la comparsa di stitichezza in gravidanza è molto importate agire a livello alimentare e prediligere alimenti ricchi di fibre. Optate in particolare per frutta, verdura, cereali integrali e legumi. La verdura andrebbe consumata cruda, dopo averla ben lavata, in quanto più ricca d’acqua e dunque benefica per ammorbidire le feci. A seconda delle stagioni, puntate su cetrioli, finocchi, lattuga, pomodori, angurie, melone e arance. Tra la frutta specifica che aiuta in caso di stipsi, oltre alle prugne e ai fichi, provate i kiwi a colazione. Da evitare invece gli alimenti notoriamente astringenti come carote, patate, mele, banane e riso bianco.

Visitate la sezione Frutta e verdura su CosìComodo e esplorate la vasta gamma di alimenti per la cura e la prevenzione della stitichezza in gravidanza.

In caso vi troviate a soffrire di questo disturbo, esistono alcuni rimedi naturali che potete proporre al vostro ginecologo, il quale saprà consigliarvi come trattare il problema in base alla vostra situazione specifica.

Trova

Accedi subito per non perdere le offerte

Il tuo carrello contiene già 5 articoli o sei arrivato a 10€ di spesa, effettua l'accesso per poter procedere con il tuo ordine.


Se non hai ancora una CARTA FEDELTA' associata al tuo profilo, dopo aver effettuato l'accesso, vai nella tua area privata e associala subito. Ti aspettano tanti sconti riservati ai soli titolari carta fedeltà.

Pochi minuti per concludere l'ordine

Restano ancora 5 min. per concludere il tuo ordine. Successivamente dovrai selezionare nuovamente l'orario di ritiro.

Prodotto in Promozione

Aggiungi al carrello questo articolo, oggi è in promozione.

Attenzione

Durante la modifica di un ordine non è possibile effettuare il cambio di servizio, nè di punto di ritiro della spesa.


Indirizzo non valido

L'indirizzo non è selezionabile perchè non è servito dal negozio attuale. Durante la modifica di un ordine non è possibile effettuare il cambio di indirizzo di consegna al di fuori della stessa zona di consegna.


Trova

ATTENZIONE

Cambiando tipologia di servizio non ritroverai in carrello i prodotti eventualmente già inseriti. Avrai invece a disposizione le tue liste della spesa.
Vuoi procedere?

Stai cambiando punto di ritiro

Cambiando il punto di ritiro il tuo carrello potrà subire delle variazioni (differenti promozioni o non disponibilità di alcuni prodotti)