La Fonduta

Origini e tradizioni diverse per uno dei piatti più famosi delle Alpi: come preparare una gustosa Fonduta valdostana per impressionare i tuoi ospiti

fonduta

Portata

Piatti unici

Preparazione

2 h e 20 min

Persone

Per 4 persone

Difficoltà

Media

Stagione

Autunno/Inverno

Regione

Valle d'Aosta
fonduta
Ingredienti
Preparazione

Ingredienti

  1. Fontina Valdostana:400 g
  2. Latte intero:250 ml
  3. Uova:4 tuorli
  4. Burro:40 g
  5. Pepe bianco:q.b.

Indice


La Fonduta è un piatto a base di formaggio fuso proprio della zona delle Alpi: tipico quindi sia della Svizzera che della Francia e del Nord Italia, viene consumato principalmente nei mesi invernali, durante i quali è in grado di scaldare le mani infreddolite e deliziare il palato.

Sebbene l’origine della ricetta sia ancora dibattuta - secondo alcuni sarebbe stata “inventata” a Torino dalla famiglia Savoia, mentre secondo altri sarebbe di provenienza svizzera - la Valle d’Aosta è riuscita ad ottenerne la paternità, dal momento che l’ingrediente principale per la preparazione di questa ricetta è proprio la Fontina Valdostana DOP. A prescindere da quale sia la nazione d’origine, la Fonduta è un piatto che ha riscosso da sempre un grande successo: il primo a definire questo piatto come una dei più gustosi in Italia è stato Pellegrino Artusi nel suo manuale di cucina del 1891.

Vediamo adesso come preparare la Fonduta secondo la ricetta valdostana con l’utilizzo della Fontina DOP. 

Ricetta della Fonduta

Dopo esserti procurato degli ingredienti freschi e di qualità, potrai questi semplici passaggi per assicurarti di ottenere un sapore unico:

  1. Taglia la fontina a fettine sottili e mettila a bagno con il latte in una pentola antiaderente a fuoco basso per almeno 2 ore;
  2. Trascorso il tempo prescritto, aggiungi al composto il burro e mescola con una frusta fino a quando gli ingredienti non si saranno amalgamati perfettamente. Ricorda di mantenere il fuoco basso affinché il formaggio e il burro non si brucino prima di sciogliersi.
  3. Ora aggiungi i tuorli d’uovo e continua a mescolare con movimenti ritmici in senso orario per circa 30 min. Capirai che la preparazione è completata perché gli ingredienti saranno sciolti e uniti senza grumi.
  4. Raggiunto questo risultato, spegni il fuoco e aggiungi qualche chicco di Pepe Bianco macinato fresco.
  5. La Fonduta è pronta per essere impiattata: per mantenere il formaggio sempre caldo e cremoso potrai acquistare un fornellino da porre sotto alla pentola che ospita la tua preparazione.

La Fonduta viene servita tradizionalmente nel tegame di coccio chiamato caquelon: ciascuno dei commensali, dotato di una apposita forchetta da Fonduta (che ha la caratteristica di avere l’impugnatura più lunga e solamente due denti), potrà intingervi un pezzetto di pane e gustare questa prelibatezza.

La ricetta della Fonduta Valdostana è particolarmente versatile e si presta ad essere servita sia come primo piatto, sia come antipasto: in questo caso potrai proporla ai tuoi ospiti in ciotole più piccole, insieme a crostini di pane croccante e con una spolverata di tartufo.

In alternativa potrai utilizzarla come secondo piatto, accompagnandola con verdure, funghi oppure carne o polenta. Attenzione a non esagerare con le porzioni: la Fonduta è un piatto gustoso, ma non conosciuto per la sua leggerezza.

Formaggi da Fonduta

Ogni territorio ha sviluppato nel tempo una variante propria della ricetta della Fonduta, che si distingue dalle altre grazie alla tipologia di formaggio utilizzato: usualmente, infatti, viene impiegato quello tipico della regione in cui si prepara questo piatto, affinché venga raggiunto un sapore non solo gustoso, ma anche caratteristico. Ecco le principali varietà di formaggio impiegate:

  • Fontina Valdostana DOP: tutelato per la sua autenticità poiché prodotto da latte crudo intero, viene sottoposta ad una stagionatura di circa 3 mesi, al termine dei quali viene ottenuta una pasta morbida ed elastica che ha la caratteristica di fondere già a 60°C, rendendosi particolarmente adatta alla realizzazione della Fonduta.
  • Emmental: formaggio  a pasta dura tipico della Svizzera, è prodotto con latte vaccino crudo; ideale quindi per la preparazione della Fonduta, ma anche per altre pietanze che devono essere esaltate da un sapore delicato, ma al tempo stesso ben riconoscibile.
  • Gruyère (Gruviera): originario del cantone svizzero di Friburgo, è un formaggio a pasta dura, chiara e liscia e un gusto salato, ma leggermente piccante. Insomma, proprio quello che ci vuole se desideri realizzare la ricetta della Fonduta particolarmente saporita.
  • Vacherin: questo formaggio di mucca, nonostante condivida l’origine svizzera del Gruyère, è, al contrario, a pasta molle. Oltre ad essere ideale per la ricetta della Fonduta grazie alla sua cremosità, viene spesso gustato dagli intenditori come dessert accompagnato con pane croccante.

Preparare la Fonduta è facile e non richiede particolari competenze culinarie: l’unico aspetto al quale dovrai porre attenzione è la scelta degli ingredienti, soprattutto per quanto riguarda il formaggio che deve essere fresco e di qualità. Potrai comunque procurarti tutti il necessario - dalla materia prima, al tegame e le forchette da Fonduta - in un supermercato di fiducia o nei negozi online dove, in mezzo al vasto assortimento,  potrai trovare quello che fa al caso tuo.

Trova ricette

Accedi subito e goditi la spesa!

Il tuo carrello contiene già 5 articoli o sei arrivato a 10€ di spesa, effettua l'accesso per poter procedere con il tuo ordine e riservare una fascia oraria di ritiro/consegna.

Pochi minuti per concludere l'ordine

Restano ancora 5 min. per concludere il tuo ordine. Successivamente dovrai selezionare nuovamente l'orario di ritiro.

Prodotto in Promozione

Aggiungi al carrello questo articolo, oggi è in promozione.

Attenzione

Durante la modifica di un ordine non è possibile effettuare il cambio di servizio, nè di punto di ritiro della spesa.


Indirizzo non valido

L'indirizzo non è selezionabile perchè non è servito dal negozio attuale. Durante la modifica di un ordine non è possibile effettuare il cambio di indirizzo di consegna al di fuori della stessa zona di consegna.


Trova

ATTENZIONE

Cambiando tipologia di servizio non ritroverai in carrello i prodotti eventualmente già inseriti. Avrai invece a disposizione le tue liste della spesa.
Vuoi procedere?

Stai cambiando punto di ritiro

Cambiando il punto di ritiro il tuo carrello potrà subire delle variazioni (differenti promozioni o non disponibilità di alcuni prodotti)

Note aggiuntive